Votami

siti

mercoledì 16 aprile 2014

UN COMPITO "diverso"

I bambini hanno poco tempo per manipolare e, soprattutto, poche occasioni. Attraverso l'utilizzo creativo di materiali poveri e di recupero si sviluppa la fantasia, ci si diverte, si fa esercizio affinando la motricità fine. Purtroppo anche a scuola, visti i tempi ristretti e la marea di cose da fare, è diventato difficile farli agire in questo senso. Per questo, ogni tanto, assegno ai miei alunni un compito "operativo". Chiedo loro di COSTRUIRE un oggetto, facendosi , se possibile, aiutare dai genitori. Se scarseggiano le idee, buttò lì qualche suggerimento ( una casetta, un'automobile, un animale,un'astronave ...) e raccomando di non comprare nulla ma utilizzare materiali poveri presenti in casa.
Il risultato è bellissimo: oggetti incredibili e genitori che si divertono con i bambini. Al termine, per avviare il bambino a comprendere l'uso di strumenti e materiali ( educazione tecnologica), assegno una scheda descrittiva che gli alunni prima verbalizzano a voce, poi compilano come sono capaci  (siamo pur sempre in prima!).
Ecco alcuni degli oggetti prodotti per "compito" e le relative SCHEDE TECNICHE.










Nessun commento:

Posta un commento